Notizie

Levanto – Corniglia – Manarola

Guarda le altre fotografie

Guarda le altre fotografie

Giunti a Levanto ci incontriamo con l’amico Boris che, come di consueto sarà la nostra guida lungo l’itinerario, ed in pochi minuti di treno scendiamo a Corniglia dove ci rechiamo per una breve visita nelle strette vie del paese dando la possibilità a Boris di raccontare brevemente ai ragazzi la storia delle 5 Terre e delle attività agricole sui ripidi pendii terrazzati. Imboccata una mulattiera che segue una dorsale della collina, saliamo a Porceno e dove il percorso diventa piano, attraversiamo su un lungo e stretto sentiero dei magnifici vigneti “a pergola” (per la cronaca i vitigni sono Vermentino, Bosco e Albarola che originano la  produzione del vino bianco DOC delle 5 Terre) con piena vista panoramica sul mare per giungere al piccolo Santuario di Volastra e, finalmente, sostare per il pranzo al sacco. Sempre tra vigneti ed ulivi scendiamo quindi a Manarola ed in pochi minuti di treno ci portiamo a Monterosso e, sistematici sull’affollata spiaggia che fronteggia la stazione, consentiamo ai ragazzi l’agognato e ormai tradizionale bagno in mare, nonostante l’acqua piuttosto “fresca”, a chiusura della giornata. Ritorno a Levanto su treno “sardinato” (nel senso che eravamo pigiati come sardine in scatola) ed al nostro autobus che ci ha riportati a Bulciago.

Soddisfazione generale anche da parte di un gruppo di adulti che hanno colto l’occasione per trascorrere una bella giornata in uno dei più bei luoghi della Liguria pur non unendosi al nostro gruppo di “trekkers” e ringraziamenti a Boris per la consueta perizia e professionalità ed a tutti i partecipanti, ragazzi naturalmente, “in primis”.

Testo di Egidio – Fotografie di Egidio, Riccardo, Pier Enrico.
Levanto - Corniglia - Manarola
Levanto - Corniglia - Manarola
Levanto - Corniglia - Manarola

Leave a Reply